Info

Ta-dah…. eccomi qua!!!!

Modestamente sono il vero signore e padrone di casa Bordoni e ho alle mie dipendenze 5 domestici. Modestamente sono di poche pretese…

In cambio di vitto e alloggio, gli permetto di servirmi, di nutrirmi, di prepararmi i letti per momenti di meritato riposo, cambiare la sabbietta, e altre gratificanti mansioni che questi fedeli servitori eseguono con felice solerzia.

Purtroppo ogni tanto non riesco a contenere momenti in cui la servitù si abbandona alle più esagerate e sdolcinate manifestazioni di affetto, cosa che non gradisco proprio (è sufficiente un momento di fatale distrazione).

La più piccina è quella che mi da più grattacapi a riguardo, ma facendo ricorso alle mie notevoli doti di evasione me la cavo quasi sempre con poco. In confronto al sottoscritto, il grande Houdinì è un bambino dell’asilo.

Sono un incallitissimo fan di Newton e della sua legge di gravità.
Ne sono particolarmente affascinato quando al posto delle mele cadono pezzi di pollo, o altre leccornie che vengono prontamente raccolti e assimilati (dal sottoscritto) alla velocità della luce.

Nello sventurato caso in cui il curioso evento ritardi, ho elaborato una effecacissima tecnica, secondo cui è sufficiente sottolineare il fatto che c’è qualcuno (il sottoscritto) che stà fiduciosamente aspettando (senza esagerare con gli artigli).
Un’altra cosa che mi diverte moltissimo è quella di nascondermi nei cassetti o negli armadi, e farmi cercare per ore dai domestici allarmati.

Cosa che per altro faccio in caso di necessità, quando si prospetta un viaggio in macchina, perchè disgraziatamente soffro il mal di macchina…

Fortunatamente però, il gioco vale la candela perchè il viaggio vuol dire che si va nella mia (seconda) casa in campagna, luogo in cui inizia la festa.

Bene questo è tutto per ora.

Rileggerò quanto scritto, e correggerò eventuali errori. Purtroppo, questo Stefano sarà anche un bravo programmatore (dicono…), ma come scrittore rasenta l’analfabetismo.

PS: se aspirate anche voi all’ambita mansione di fedele servitore del sottoscritto, mi spiace informarvi che qui è tutto esaurito (più che altro per mancanza di spazio).
Però, e dico “però”, se avete qualcosa da offrirmi (tipo pollo, …) per entrare nelle mie grazie, intendiamoci, qui non si butta via nulla…

back to the old site

Print Friendly, PDF & Email